Nomadi: staffetta a Casal Bruciato – Ultima Ora


(ANSA) – ROMA, 10 MAG – La ‘staffetta’ organizzata da alcune
mamme e maestre per difendere dalle proteste anti nomadi una
donna rom e le sue 4 figlie, assegnatarie di una casa popolare a
Torrenova, fa scuola. Un’iniziativa analoga è in corso a Casal
Bruciato, dove – apprende l’ANSA dall’associazione ‘Nonna Roma’
– volontari si stanno avvicendando per “non lasciare mai sola,
nemmeno di notte” la famiglia di 14 persone bersagliata da
insulti e minacce nei giorni scorsi.
“Abbiamo saputo della situazione di Casal Bruciato
casualmente proprio mentre stavamo a casa della signora di
Torrenova per consegnare un pacco alimentare – dice un
volontario – Appena siamo arrivati qui abbiamo trovato bambini
impauriti e di sotto le proteste. Da quel momento si è creata
una rete solidale spontanea”. E un secondo gli fa eco: “Io ho
trascorso lì una notte e continueremo ad alternarci fino a
quando sarà necessario per non lasciare la famiglia sola. Anche
se ora la situazione sembra più tranquilla: da mercoledì si
sentono più sostenuti”, conclude.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA