Papa in Mozambico, pace è pietra miliare – Ultima Ora


(ANSA) – MAPUTO, 5 SET – “Desidero esprimere l’apprezzamento,
mio e di gran parte della comunità internazionale, per gli
sforzi che, da decenni, si vanno compiendo affinché la pace
torni ad essere la norma, e la riconciliazione la via migliore
per affrontare le difficoltà e le sfide che incontrate come
nazione”. Lo ha detto Papa alle autorità del Mozambico, nel suo
secondo giorno del viaggio apostolico in Africa. “In questo
spirito e con questo proposito, circa un mese fa avete firmato
nella Serra della Gorongosa l’accordo di cessazione definitiva
delle ostilità militari tra fratelli mozambicani. Una pietra
miliare, che salutiamo e speriamo come decisiva”.
   
Durante tutti questi anni, ha aggiunto, “avete sperimentato
che la ricerca della pace duratura – una missione che coinvolge
tutti – richiede un lavoro duro, costante e senza sosta, poiché
la pace è ‘come un fiore fragile, che cerca di sbocciare tra le
pietre della violenza’, e quindi richiede che si continui ad
affermare con determinazione ma senza fanatismo”.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA