Passerella tra A12 e archeosito di Luni – Ultima Ora


(ANSA) – LA SPEZIA, 10 MAG – Un percorso emozionale e una
pista ciclopedonale adatta anche ai diversamente abili
collegheranno l’autostrada A12 con uno dei siti archeologici
romani più importanti del nord Italia, quello di Luni Antica, la
città romana dal cui porto salpavano navi cariche del prezioso
marmo di Carrara utile a costruire i più importanti monumenti di
Roma. Il progetto, finanziato da Salt per 15 milioni, era atteso
da 30 anni e sarà inaugurato il 18 maggio. I visitatori potranno
sostare nell’area servizio, immergersi nell’esperienza evocativa
di un tunnel in cui sono proiettati suoni e immagini delle
antiche domus per poi percorrere a piedi o in bici la passerella
sospesa lunga 380 metri che porta sino al sito archeologico. “Al
centro della passerella un faro ricoperto di marmo – ha detto
Paolo Pierantoni, presidente di Sias Spa -, illuminato la notte,
e la scritta Portus Lunae per dare il segno anche a chi passa di
cosa stanno visitando. Siamo orgogliosi: si tratta del primo
progetto di questa ampiezza in Italia”.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA