Paypal, licenza pagamenti in Cina – Tlc


(ANSA) – ROMA, 30 SET – PayPal batte Visa e Mastercard e si
lancia alla conquista della Cina, divenendo la prima società
straniera a ottenere una licenza per i pagamenti. L’ingresso sul
mercato cinese dei pagamenti arriva con il via libera della
banca centrale all’acquisizione da parte di PayPal del 70% di
Guofabo, piccola società cinese specializzata in servizi di
pagamento per società attive nell’ecommerce. L’autorizzazione a
procedere della Banca centrale cinese segue l’impegno di Pechino
ad aprire alle società straniere la sua industria dei servizi
finanziari. Un impegno assunto due anni ma che finora non è
stato rispecchiato nei fatti, come mostrato da Visa e Mastercard
che attendono da tempo un via libera a operare. Per PayPal il
mercato cinese dei pagamenti è una grande sfida. Quelli online
sono dominati da due giganti: da un lato Tencent, il big dietro
a WeChat, la rivale di WhatsApp, e dall’altra parte Alibaba, la
cui affiliata Ant Financials controlla Alipay.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA