Pd: Faraone contro ipotesi intesa con 5S – Ultima Ora


(ANSA) – PALERMO, 22 LUG – “Stanno epurando a uno a uno i
renziani del Pd per dimostrare ai 5S che ci sono le condizioni
per un accordo. La Sicilia diventa laboratorio politico di un
esperimento del genere. Mi batterò contro questa prospettiva”.
   
Lo ha detto l’ex segretario regionale Pd, Davide Faraone, in
conferenza stampa a Palermo. Dopo l’annullamento della sua
elezione a segretario Faraone si è autosospeso dal partito. “E’
un’operazione cinica e pericolosa – prosegue il senatore
renziano -. Mi hanno perfino offerto una poltrona a Roma (nella
segreteria nazionale, ndr) ma non sono interessato. Io non mi
arrendo, non faccio passi indietro”. Faraone attribuisce al
deputato Pd ed ex ministro Dario Franceschini, a capo della
potente corrente Area Dem che appoggia Nicola Zingaretti, la
regia dell’operazione per un accordo con i cinquestelle. La
conferma sarebbe l’intervista di oggi dell’ex ministro della
Cultura a un quotidiano, in cui esorta a distinguere tra Lega e
M5S e a cercare convergenze sui temi con il MoVimento.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA