Pitbull la azzanna, grave bimba 18 mesi – Ultima Ora


(ANSA) – TORINO, 8 MAG – Un cane pitbull ha aggredito due
sorelline di 18 mesi e 12 anni, ferendo in modo grave la più
piccola.
   
L’episodio è avvenuto ieri in tarda serata in una villetta di
Santhià (Vercelli); il cane, che vive con la famiglia, ha
attaccato all’improvviso le due bimbe, morsicandole in più parti
del corpo. Ad avere la peggio la sorellina di un anno e mezzo,
trasportata con l’elisoccorso in codice rosso all’ospedale
infantile Regina Margherita di Torino. Durante la notte è stata
operata dai chirurghi plastici e maxillo-facciali per le
profonde ferite al volto. Meno grave la sorella, trasportata dal
118 all’ospedale di Vercelli: ha riportato ferite a un braccio e
a un labbro. Entrambe non sono in pericolo di vita.
   
Il pitbull, di proprietà della famiglia, si trova ora nel
canile di Alice Castello. Sul posto, oltre al 118, sono
intervenuti i carabinieri, che stanno cercando di ricostruire le
circostanze in cui è avvenuta l’aggressione. In casa, secondo
quanto appreso, c’erano solo le bambine con la madre.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA