Ponte: 109 mln per Zona franca urbana – Ultima Ora


(ANSA) – GENOVA, 8 MAR – Pubblicata la circolare del Ministero
dello Sviluppo Economico che definisce modalità e termini di
accesso alle agevolazioni fiscali previste dalla Zona Franca
Urbana, istituita con il Decreto Genova a seguito del crollo del
ponte Morandi. La misura prevede la concessione di agevolazioni
sotto forma di esenzioni fiscali e contributive in favore di
imprese e lavoratori autonomi (per loro solo esonero
contributivo) che svolgono l’attività nella ZFU e che dimostrino
a causa dell’evento una riduzione di fatturato almeno pari al
25% nel periodo compreso tra il 14 agosto e il 30 settembre
2018, rispetto al valore medio dello stesso periodo relativo al
triennio 2015-2017. Nella Zfu ci sono i comuni di Campomorone,
Ceranesi, Mignanego, Sant’Olcese, Serra Riccò e i Municipi
Valpolcevera, Centro Ovest, Centro Est, Medio Ponente e Ponente.
   
Sono 109 milioni le risorse da distribuire: 9 milioni e 900 mila
euro per il 2018 e 49 milioni e 500 mila euro all’anno per il
2019 e il 2020.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA