Promoter uccisa, ergastolo al killer – Ultima Ora


(ANSA) – MILANO, 24 GEN – E’ stato condannato all’ergastolo
Vito Clericò, il 66enne di Garbagnate Milanese in carcere dal
settembre 2017 per aver ucciso e decapitato la promoter di 58
anni Marilena Rosa Re, che viveva a Castellanza (Varese) e
scomparve a fine luglio di due anni fa. I resti vennero
ritrovati in un orto e in un campo. Lo ha deciso il gup
Alessandra Simion accogliendo la richiesta del pm Rosaria
Stagnaro. In uno stralcio dell’inchiesta la moglie di Clericò,
Alba De Rosa, è indagata per occultamento e vilipendio del
cadavere.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:








https://www.ansa.it/sito/notizie/tecnologia/tecnologia_rss.xml