Regeni: Pe, cooperazione inadeguata – Ultima Ora


(ANSA) – STRASBURGO, 27 MAR – Il Parlamento Ue “deplora che,
in alcuni casi, la cooperazione investigativa e giudiziaria
bilaterale” con i paesi della regione Medio oriente e Nord
Africa “sui casi di detenzione, violenza o morti di cittadini Ue
sia stata inadeguata, come nel caso di Giulio Regeni”.
   
L’Eurocamera ha approvato una risoluzione sulla situazione dopo
la primavera araba e le prospettive future per il Medio Oriente
e il Nord Africa, al cui paragrafo 18 si cita Regeni. La
risoluzione è passata con 408 si, 108 no e 90 astenuti.
   
“Non possiamo pensare di proseguire nei prossimi anni una
relazione come Europa con Paesi che ignorano e calpestano il
nostro diritto di vedere rispettata la sicurezza dei nostri
concittadini, e la verità nel caso di violenze essere riportata
a galla. Il caso Regeni è una grave ferita nei rapporti con
l’Egitto, che io credo non possa essere ignorata. Continuerò a
portare avanti la richiesta di verità per Giulio Regeni”, ha
annunciato il relatore del testo, Brando Benifei (Pd), prima del
voto.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA