Riforme: Brescia, clima sereno. Avanti – Ultima Ora


(ANSA) – ROMA, 10 GEN – “Stiamo procedendo in modo spedito,
in un clima disteso, speriamo di concludere già stasera, o al
massimo domani. In ogni caso il testo è atteso in aula il 16
gennaio”. Lo ha detto il presidente della Commissione Affari
costituzionali, Giuseppe Brescia, al termine della seduta del
mattino dedicata al voto degli emendamenti al ddl che introduce
in Costituzione il referendum propositivo.
   
Brescia ha riferito che dopo il parere positivo
all’emendamento sul quorum da parte della maggioranza “Non ci
sono aperture su altri temi”. Tuttavia sono stati accantonati e
non bocciati due emendamenti di Forza Italia a prima firma
Sisto, sui limiti dell’iniziativa del referendum propositivo.
   
Il primo prevede che il referendum propositivo non è
ammissibile su una proposta identica ad una già respinta dal
Parlamento nei precedenti nove mesi; il secondo emendamento
impedisce il referendum se presentato “quando le Camere
sono sciolte o manca meno di sei mesi alla loro cessazione”.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:








https://www.ansa.it/sito/notizie/tecnologia/tecnologia_rss.xml