Rita Pavone, Greta? Mi scuso tanto – Ultima Ora


(ANSA) – ROMA, 14 MAR – “Ho fatto una gaffe enorme perché non
sapevo che avesse la sindrome di Asperger, nessuno l’ha detto
mai in televisione. Io mi ricordavo la ragazzina con le treccine
di un film e ho detto che mi metteva a disagio. Non direi mai
una cosa così e trovo cattivo e orrendo che la gente aspetti un
qualsiasi errore che tu fai nella vita per azzannarti come se
fossero lupi. Diceva Dio che quello che non ha mai sbagliato
scagli la prima pietra. Sono una persona perbene, non sono una
carogna”. Rita Pavone vuole dire la sua all’ANSA sull’enorme
polemica suscitata sui social dal tweet su Greta Thunberg,
l’attivista sedicenne svedese che ha dato il via al movimento
che ha poi condotto allo sciopero per il clima di domani.
   
“Quella ‘bimba’ con le treccine che lotta per il cambio
climatico, non so perché ma mi mette a disagio. Sembra un
personaggio da film horror…” aveva cinguettato la Pavone.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA