Russia: protesta per omicidio Grigoriyev – Ultima Ora


(ANSA) – ROMA, 23 LUG – Singolare protesta oggi a San
Pietroburgo in ricordo di Yelena Grigoriyeva, l’attivista LGBT
uccisa nello scorso fine settimana: decine di persone hanno
messo in atto picchetti solitari in varie zone della città, una
forma di protesta che permette di aggirare i divieti di
assembramento.
Il corpo di Yelena Grigoriyeva è stato trovato sabato vicino
a casa sua con otto ferite da taglio e segni di strangolamento.
   
Alcuni partecipanti alla protesta hanno affermato che la 41enne
aveva ricevuto molte minacce legate al suo attivismo. “Yelena è
stata uccisa perché non aveva paura di dire la verità su
argomenti di norma relegati al silenzio in Russia”, ha detto
un’altra manifestante.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA