Salvini, Commissione delegittimata – Ultima Ora


(ANSA) – ROMA, 12 GIU – La “vecchia e delegittimata”
Commissione Ue “non può imporre sanzioni” all’Italia. Lo ha
detto il vicepremier e ministro dell’Interno Matteo Salvini nel
corso di una diretta Facebook parlando di quanto emerso oggi nel
corso del vertice sui temi economici.
“Oggi ci siamo trovati dicendo che una Commissione uscente,
vecchia, delegittimata dal voto di milioni di europei la
settimana scorsa – ha sottolineato il ministro – non può
prendere decisioni o imporre scelte o sanzioni a governi e
popoli che rappresentano milioni di cittadini e vogliono
semplicemente fare quel che è giusto” cioè “tagliare le tasse a
imprenditori, lavoratori e famiglie”. E’ un “sacrosanto diritto
di un Governo”, ha concluso Salvini, che “senza voler
disubbidire a tutti i costi” vuole dialogare con l’Europa “da
pari a pari e con pari dignità”.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA