Salvini, da Conte solo chiacchiere – Ultima Ora


(ANSA) – SPELLO (PERUGIA), 11 SET – “Le parole di Conte a
Bruxelles? Chiacchiere. Ormai gli italiani ai suoi voltafaccia
sono abituati”: Matteo Salvini lo ha detto a margine di
un’iniziativa della Lega a Spello per le regionali in Umbria.
   
“E’ passato nell’arco di qualche giorno dal Governo con la
Lega a quello con la sinistra…” ha sottolineato il leader del
Carroccio parlando del presidente del Consiglio. “Però – ha
aggiunto – lo valuteremo dai fatti. E se i fatti sono bloccare
la flat tax e quota 100 e riaprire i porti sono pessimi fatti”.
   
“So che il Governo Conte-Monti – ha detto ancora Salvini – è
nato fra Parigi, Berlino e Bruxelles. E infatti oggi dove si
trova? Dai suoi datori di lavoro a Bruxelles. Non so cosa ci sia
dietro ma prendo atto che il Governo con la minor fiducia del
popolo nella storia della Repubblica, nato da un tradimento, è
più interessato ad ascoltare la Merkel e Macron che i cittadini
italiani”.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA