San Valentino, truffe amorose online ammontano a 143 milioni in Usa – Internet e Social


Gli americani in cerca di amore online hanno perso 143 milioni di dollari per truffe, nel 2018. A fare in conti, nel giorno di San Valentino, un rapporto della Federal Trade Commission di cui da’ notizia il New York Times.

Gli utenti più colpiti sono quelli nella fascia d’età 40-69 anni, ma anche gli ‘over 70’. Meno i più giovani. Le frodi, per lo più richieste di soldi, avvengono sui siti di dating online ma anche sui social media. I truffatori usano spesso identità false o rubate per attirare vittime ignare, un processo noto come ‘catfishing’. E le braccano per periodi lunghi, cercando di costruire un rapporto di fiducia.

Il fenomeno, spiega l’agenzia, è quasi triplicato negli ultimi anni: solo nel 2015, infatti, gli americani avevano subito 33 milioni di dollari di perdite per le cosiddette truffe romantiche.

Più in generale la società di sicurezza Kaspersky, rileva in queste ore un forte aumento delle attività di phishing da parte di cybercriminali che offrono agli utenti vari regali romantici. Il numero complessivo dei tentativi degli utenti di visitare siti web fraudolenti rilevati e bloccati dalla società nella prima metà di febbraio 2019 (i giorni precedenti il 14 febbraio) è passato da oltre due milioni nel 2018 agli oltre 4,3 milioni di quest’anno. Secondo le statistiche, i paesi più colpiti sono stati il Brasile (con una percentuale di incidenza superiore al 6,4%), il Portogallo (oltre il 5,8%) e il Venezuela (5,5%). Seguono Grecia (5,3%) e Spagna (5,1%). 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:








https://www.ansa.it/sito/notizie/tecnologia/tecnologia_rss.xml