Sarraj a Merkel, serve posizione unica – Ultima Ora


(ANSA) – IL CAIRO, 8 MAG – Nell’incontro con la cancelliera
Angela Merkel di ieri a Berlino, il premier libico Fayez
al-Sarraj “ha auspicato che la Germania riesca a unificare la
posizione europea” rendendola “ferma ed efficace nel rifiuto
dell’aggressione contro Tripoli e dei crimini di guerra”
perpetrati dalle forze del generale Kahlifa Haftar. Lo scrive in
un post pubblicato nella notte su Facebook l’Ufficio stampa del
capo del Consiglio presidenziale del governo di accordo
nazionale libico, Sarraj. Tornando a respingere in maniera
indiretta la proposta Onu di un cessate il fuoco in Libia per il
Ramadan, il mese del digiuno sacro islamico appena iniziato,
Sarraj “ha affermato che le forze del Governo di accordo e
quelle che lo sostengono proseguiranno la guerra per difendere
la capitale fino a costringere gli aggressori a ritirarsi e a
ritornare alle loro basi”, sintetizza il post. Sarraj si è poi
recato a Parigi, dove ha avuto un incontro a porte chiuse con il
presidente Emmanuel Macron.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA