Sciopero fame alcuni migranti Mare Jonio – Ultima Ora


(ANSA) – ROMA, 2 SET – Al quinto giorno dal salvataggio
operato dalla nave Mare Jonio, bloccata fuori dalle acque
territoriali di Lampedusa, “è sempre più dura” per i 31 migranti
ancora a bordo, “anche se si resiste insieme. Alcune delle
persone soccorse hanno smesso di bere e di mangiare. Ieri si è
dovuta imbarcare e rimanere a bordo una psichiatra per dare
tutta l’assistenza possibile”. Lo fa sapere Mediterranea saving
humans.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA