Semenya, ultimatum per i Mondiali – Ultima Ora


(ANSA) – ROMA, 1 MAG – “Siamo grati al Tas che ha
riconosciuto le giustezza delle nostre azioni: ora i nuovi
regolamenti entreranno in vigore dall’8 maggio”: cosi’ la Iaaf,
federazione internazionale di atletica, accoglie la decisione
del tribunale arbitrale dello sport che ha respinto il ricorso
di Caster Semenya contro la nuova normativa che impone alle
atlete ‘iperandrogene’ di ridurre il proprio livello di
testosterone per poter gareggiare. E indica in sette giorni il
termine per ridurre quei livelli, pena la possibile esclusione
dai Mondiali previsti a Doha a settembre.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA