Servillo sicario da fumetto per Igort – Ultima Ora


(ANSA) – ROMA, 23 LUG – ‘5 è il numero perfetto’ di Igort è
l’unico film italiano in concorso alla 16/a edizione delle
Giornate degli Autori alla Mostra del cinema di Venezia (28
agosto-7 settembre).
Adattamento dell’omonima graphic novel di Igort, pseudonimo
di Igor Tuveri, fumettista e romanziere al debutto alla regia,
il film – in sala dal 29 agosto con 01 – è un affresco
napoletano dell’Italia anni ’70, ma è anche una storia di
amicizia, vendetta e tradimento.
   
In una piovosa e notturna Napoli di scena nel film le vicende
di Peppino Lo Cicero, un irriconoscibile Toni Servillo con
abnorme naso adunco, un guappo e sicario in pensione costretto
dagli eventi a tornare in azione, in guerra con altri malviventi
nel segno di “sangue chiama sangue”. Nel cast anche Valeria
Golino (Rita) e Carlo Buccirosso (Totò o’ Macellaio).
‘5 è il numero perfetto’, prodotto da Propaganda Italia e da
Jean Vigo Italia con Rai Cinema, è una coproduzione con Belgio
(Potemkino Film) e Francia (Mact Productions e Cité Film).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA