Shazam!, diventare supereroi a 14 anni – Ultima Ora


(ANSA) – ROMA, 24 MAR – Le benefiche dosi di humour e ironia
in Wonder Woman e Aquaman hanno allontanato il mantello di
cupezza ‘cucito’ sugli ultimi adattamenti di capisaldi DC Comics
come Superman e Batman. Ora è Shazam! di David F. Sandberg, con
Zachary Levi, Mark Strong, Asher Angel, Jack Dylan Grazer e
Djimon Hounsou in sala dal 3 aprile con Warner Bros, a portare
una nuova ventata di leggerezza nei cinecomic del DC Extended
Universe.
Creato nel 1939 per la Fawcett Comics da Bill Parker e C.C.
   
Beck con il nome di Captain Marvel, diventa Shazam (per evitare
l’omonimia con il personaggio nato nel frattempo in Casa
Marvel), quando la DC Comics, che ne acquisisce i diritti,
comincia a pubblicarlo dal 1973. Un’identificazione con la
parola magica che nella storia consente al 14enne Billy Batson,
cresciuto senza genitori, di diventare, quando vuole, e senza
perdere il suo cuore di bambino, un supereroe adulto
invulnerabile, velocissimo, capace di volare e di scagliare
fulmini.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA