Spagna: nuova bocciatura per Sanchez – Ultima Ora


(ANSA) – ROMA, 25 LUG – Il leader socialista Pedro Sanchez
non ha ottenuto la maggioranza necessaria per ottenere
l’incarico a formare un nuovo governo in Spagna nel secondo voto
al Congresso.
   
Sanchez ha ottenuto solo 124 voti a favore, i contrari sono
stati 156. Gli astenuti 66, tra i quali i parlamentari di
Podemos, come annunciato poco prima del voto.
   
Hanno votato “sì” tutti i deputati del Psoe più il
rappresentante del Prc, José María Mazón.
   
Hanno votato “no” tra gli altri i rappresentanti dei
popolari, di Ciudadanos e di Vox.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA