Sposi al seggio prima del ‘sì’ – Ultima Ora


(ANSA) – PORCIA (PORDENONE), 26 MAG – Avrebbe voluto recarsi
al voto in abito bianco prima di raggiungere il futuro marito
all’altare. Ma poi, complice anche l’emozione per il grande
giorno, ha cambiato idea e si è recata al seggio “in borghese”,
la mattina presto, prima di dare inizio ai preparativi. E’
accaduto a Porcia, dove oltre al voto per le europee i cittadini
oggi sono chiamati a rinnovare anche le cariche comunali. Lei,
giovane sposa di 25 anni, è candidata a consigliere. E,
nonostante l’appuntamento con le nozze, non ha voluto rinunciare
a esercitare il suo diritto di elettore. Nessuna foto che
documenta il momento entrerà però nell’album di nozze per
richiesta del presidente di seggio.
   
Diritto esercitato anche dal futuro marito, 29 anni, sempre a
Porcia. Anche lui si è recato alle urne di primo mattino,
evitando di incrociare la sposa, perché come tradizione vuole
non è ammesso vedersi prima del “sì”. La data del matrimonio era
stata fissata da oltre un anno, poi qualche mese fa la sposa
aveva deciso di candidarsi.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA