Tassa soggiorno: Centinaio, così non va – Ultima Ora


(ANSA) – CAPRI (NAPOLI), 4 MAG – “Da quando facevo
l’assessore dal 2009 sono contrarissimo, così come è ora è un
furto nei confronti dei turisti e molto spesso, non sempre,
tanti sindaci la usano per andare a coprire i debiti di
bilancio. Se tassa di soggiorno deve essere, allora che diventi
tassa di scopo vera: è il lavoro che stiamo facendo al
ministero, stiamo lavorando per questo in modo che il turista
quando arriva sappia esattamente dove sarà spesa”. Lo dice il
ministro Gian Marco Centinaio a margine dell’assemblea di
Federalberghi a Capri.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA