Tencent, guerra commerciale non diventi tecnologica – Hi-tech


I casi di ZTE e Huawei “si sono inaspriti: stiamo costantemente monitorando se la guerra commerciale si possa trasformare in una guerra tecnologica”. Sono i timori di Pony Ma, fondatore del colosso cinese Tencent, ripresi dalla rivista Caixin, insieme alle sollecitazioni ad adottare le misure necessarie.

“Se non continuiamo a lavorare sodo sulla ricerca di base e sulle tecnologie chiave, la nostra economia digitale sarà soltanto un edificio alto costruito sulla sabbia, difficile da mantenere, per non menzionare poi il passaggio alle nuove linee di crescita dalle vecchie o la promozione dello sviluppo di alta qualità”, ha osservato l’uomo più ricco della Cina, secondo la calssifica di Forbes di marzo.

Ma, al Global Digital Ecosystem Summit di Kunming, ha sottolineato che, dato che la Cina ha raggiunto la prima linea dello sviluppo, “c’è sempre meno spazio già solo per raccogliere le idee”. Tencent possiede la app di messaggistica WeChat, il relativo servizio di pagamenti e una a piattaforma di videogame.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA