Tienanmen: Pechino, non fu repressione – Ultima Ora


(ANSA) – PECHINO, 30 MAG – “Non sono d’accordo per l’uso
della parola ‘repressione’. Penso che in questi ultimi 30 anni,
lo stabile processo di riforme e di sviluppo, e i risultati che
sono stati raggiunti siano la risposta a questa domanda”. Così
il portavoce del ministero della Difesa cinese Wu Qian ha
risposto, nella conferenza stampa mensile, a chi gli chiedeva se
l’Esercito di liberazione popolare avesse in programma di
commemorare la “repressione” del 4 giugno 1989, la
normalizzazione nel sangue della protesta pro-democrazia degli
studenti di piazza Tiananmen.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA