Toti a Berlusconi, FI verso invisibilità – Ultima Ora


(ANSA) – GENOVA, 28 MAG – “Toti ha dei suoi sentieri personali
che a mio parere non porteranno da nessuna parte. Tutti coloro
che sono usciti da Forza Italia si sono condannati
all’invisibilità”. Lo dice Silvio Berlusconi al governatore
della Liguria. Toti aveva detto: “Non me ne vado perché vorrei
evitare l’ennesima scissione dell’atomo e vorrei invece
ricomporre una pietanza che abbia tra gli ingredienti anche
Forza Italia, ma non solo Forza Italia”. Poi ha detto “Forse
Berlusconi non si è accorto che è Forza Italia a marciare
diritta verso l’inivisibilità. Dimezzare i voti in un anno mi
sembra un ottimo viatico in tal senso. Il cavaliere sbaglia a
non ascoltarmi per l’ennesima volta e a preferire chi gli
racconta una verità inesistente, ovvero l’autosufficienza della
sua leadership a salvare Forza Italia. Purtroppo non sarà così.
   
La sorte di Toti, visibile o invisibile è poco importante. Ma
Berlusconi, dopo aver inventato FI come casa dei moderati, eviti
di essere ricordato come il suo liquidatore. La sua storia non
lo merita”.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA