Toti, per esami gratis nessuno impunito – Ultima Ora


(ANSA) – GENOVA, 1 MAR – Sono circa 600 i dipendenti del
Policlinico San Martino di Genova, il 12% del totale, coinvolti
nell’inchiesta della procura sugli esami fatti fare senza
pagamento del ticket a amici e parenti. Parallela all’indagine è
stata attivata una “commissione d’inchiesta interna sotto la
presidenza dell’azienda sanitaria Alisa per verificare se dopo
il 2015 si siano verificate altri casi. Confido che “nei casi in
esame non ci sia il dolo” ha detto Giovanni Ucci, direttore
generale del Policlinico. Sono 2300 le persone rimaste coinvolte
nell’indagine della magistratura su esami fatti fare a parenti e
amici senza corresponsione del ticket. “Nessuno deve rimanere
impunito. Le commissioni disciplinari sono al lavoro ma
aspettiamo di conoscere i nomi degli indagati dalla procura per
valutare gli eventuali profili di responsabilità disciplinare
che possono arrivare al licenziamento” ha detto il governatore
Toti. Nei casi gravi “si potrebbe arrivare al licenziamento” ha
aggiunto.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA