Turchia: arrestati candidati curdi – Ultima Ora


(ANSA) – ISTANBUL, 30 MAR – Blitz contro esponenti del
partito filo-curdo Hdp in Turchia alla vigilia delle elezioni
amministrative, che domani si svolgeranno in tutto il Paese.
   
Almeno 53 membri del partito, tra cui diversi candidati ai
consigli comunali, sono finiti in manette in raid condotti la
scorsa notte in 127 abitazioni di diversi quartieri di Istanbul,
secondo quanto denuncia lo stesso Hdp.
Come avviene regolarmente, l’operazione è presentata dai
media locali come un intervento anti-terrorismo. Il presidente
Recep Tayyip Erdogan accusa il partito di sostegno ai
“terroristi” del Pkk, ma l’Hdp ha sempre respinto ogni addebito.
   
Un centinaio di suoi sindaci sono stati rimossi in questi anni
dal governo centrale con queste accuse, e decine di loro sono
tuttora in carcere, come anche una decina di deputati.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA