Usa, maxistretta anti-aborto in Georgia – Ultima Ora


(ANSA) – WASHINGTON, 7 MAG – Una nuova legge antiaborto, la
più severa finora, entra in vigore negli Stati Uniti. Il
governatore della Georgia Brian Kemp, repubblicano, ha firmato
il controverso provvedimento che vieta l’interruzione della
gravidanza fin dal momento in cui si rileva il primo battito
cardiaco del feto, dunque prima ancora che molte donne scoprano
di essere incinte. Fino ad ora si poteva abortire entro le prime
20 settimane. Probabile il ricorso alla Corte Suprema Usa, che
di recente ha stroncato la stretta varata dallo stato della
Louisiana.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA