Vargas, Battisti innocente, non mi scuso – Ultima Ora


(ANSA) – PARIGI, 27 MAR – L’ammissione di colpevolezza di
Cesare Battisti per l’omicidio di quattro persone durante gli
anni di piombo “non cambia nulla alle mie conclusioni di
ricercatrice, lo ritengo ancora innocente”: lo ha detto la
scrittrice francese Fred Vargas intervistata dall’ANSA a Parigi.
   
“Non ho da presentare nessuna scusa – ha aggiunto la donna che
per anni ha difeso Battisti – non ritengo di aver difeso un
assassino, è l’ultima cosa che avrei fatto. Purtroppo è triste
perché mi prenderanno tutti per un’imbecille ma è così”.
   
Alla domanda se non fosse stata messa al corrente delle
dichiarazioni di Battisti, che ha riconosciuto i quattro omicidi
durante gli Anni di Piombo e avrebbe inoltre dichiarato, dinanzi
ai magistrati, di aver mentito ai suoi sostenitori, incluso in
Francia, Vargas ha risposto: “Le sue dichiarazioni non mi
feriscono, mi lasciano indifferente. E’ possibile che abbia i
suoi motivi, forse ci sono delle ragioni, non ne so niente, lo
lascio libero di dire cio’ che ha scelto di dire”.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA