Venezuela: Guaidò, polizia è in casa mia – Ultima Ora


(ANSA) – CARACAS, 31 GEN – “In questo momento i Faes sono a
nella mia casa, stanno cercando Fabiana”: con queste parole Juan
Guaidò, il presidente del Parlamento venezuelano che ha assunto
i poteri dell’Esecutivo, ha interrotto un discorso programmatico
che stava pronunciando nella sede dell’Università di Caracas.
   
I Faes sono le Forze di intervento speciale, l’unità di elite
della polizia venezuelana, e Fabiana Rosales è la moglie di
Guaidò. Guaidò ha lasciato la sede universitaria per recarsi al
suo domicilio, accompagnato dalla moglie, che era insieme a lui
mentre presentava il Piano Paese, il programma che ha preparato
l’opposizione per il futuro del Venezuela.
   
Non è chiaro se gli uomini del Faes cercavano Guaidò o la
moglie, né se sia riuscita ad entrare nel loro appartamento, nel
quartiere di Santa Fe.
   
Su Twitter, il presidente del Parlamento ha avvertito che
considererà il “cittadino Nicolas Maduro” responsabile per
qualsiasi cosa possa succedere a suo figlio, che ha 20 mesi.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:








https://www.ansa.it/sito/notizie/tecnologia/tecnologia_rss.xml