Vw: procura tedesca accusa vertici – Ultima Ora


(ANSA) – BERLINO, 24 SET – La procura di Braunschweig ha
citato in giudizio la dirigenza di Volkswagen per manipolazione
del mercato. Lo riportano i media tedeschi. Il presidente del
Consiglio di sorveglianza Dieter Poetsch, l’amministratore
delegato Herbert Diess e l’ex Ad Martin Winterkorn sono accusati
di aver informato “deliberatamente troppo tardi” sui rischi del
dieselgate gli investitori nel 2015. Lo ha annunciato il
pubblico ministero oggi.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA