Wsj, prossimo iPhone sarà ‘made in India’ – Hi-tech


Il prossimo iPhone potrebbe essere fatto in India. Ad avanzare l’ipotesi è il Wall Street Journal, che spiega come l’azienda taiwanese Foxconn il più grande fornitore di Apple, sta pensando di trasferire l’assemblamento dei melafonini in India riducendo così la dipendenza di Cupertino dalla Cina.

Per la testata, un altro paese asiatico, il Vietnam, potrebbe essere coinvolto nel progetto. Le prime indiscrezioni in tal senso sono arrivate a fine dicembre scorso grazie all’Economic Times, secondo cui Foxconn prevede di creare 25mila di lavoro in India proprio per il nuovo stabilimento. Il nuovo report pubblicato dal Wall Street Journal conferma che Apple è sempre più intenzionata a produrre in India anche gli iPhone di fascia alta. Al momento sta producendo i soli iPhone SE e iPhone 6S nel paese grazie alla collaborazione con Wistron. Sembra che alcuni dirigenti Foxconn saranno in India a febbraio per ultimare le questioni burocratiche e partire con gli investimenti. Foxconn potrebbe mettere sul piatto 400 milioni di dollari.

Il progetto limiterebbe l’impatto della guerra commerciale in atto tra Stati Uniti e Cina su Apple che ha portato ad un taglio della produzione di iPhone e ad una contrazione dei ricavi.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:








https://www.ansa.it/sito/notizie/tecnologia/tecnologia_rss.xml