YouTube: media, rinuncia a progetto produzioni tv – Tlc


YouTube rinuncia al progetto delle produzioni televisive con budget alto lasciando così il campo libero a Apple che proprio ieri ha presentato il suo servizio di tv in streaming. La decisione, secondo Bloomberg, arriverebbe in seguito ai risultati inferiori alle previsioni degli spettacoli prodotti direttamente.

Nel modello scelto da YouTube le produzioni tv ad alto budget venivano proposte in puntate pilota gratis per chiunque, mentre il resto degli episodi era disponibile solo per chi si abbonava a YouTube Premium, a pagamento. Tra le vittime dei tagli di Big G, gli spettacoli Overthinking with Kat & June oltre che la serie tv di fantascienza Origin. YouTube avrebbe già cancellato l’approvazione degli script di queste ma anche di altre produzioni. Per il momento rimane ancora incerto il destino di altri spettacoli prodotti da YouTube, tra cui Step Up: Hight Water.

Il core business della piattaforma, come sottolinea Bloomberg, resta la vendita degli annunci pubblicitari da cui l’anno scorso l’azienda ha ricavato 15 miliardi di dollari.

In direzione opposta si è mossa Apple, che ha lanciato la sfida a Amazon e Netflix. Proprio ieri ha lanciato l’app Apple Tv+, riservata ai contenuti originali anche ad opera di Steven Spielberg. La piattaforma, on demand e senza pubblicità, ospiterà anche Oprah Winfrey, la star del piccolo schermo accolta con un’ovazione dallo Steve Jobs Theatre di Cupertino.
    
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA