Zingaretti, spread a 290, costo enorme – Ultima Ora


(ANSA) – ROMA, 28 MAG – “Oggi lo spread è salito fino a 290
punti base. È un anno che a causa delle scelte economiche
sbagliate di questo Governo, è rimasto inchiodato su livelli
doppi rispetto a quelli di inizio 2018: il costo totale ha già
superato i 17 miliari di euro, un costo che pagheranno tutti gli
italiani. Con l’attuale governo, lo Stato italiano ha emesso
titoli di Stato, per lo più bot e btp, obbligandosi a pagare 17
miliardi di interessi in più rispetto agli interessi che avremmo
pagato con il governo Gentiloni. Un costo enorme per l’Italia.
   
Tutto questo vuol dire più tasse o meno servizi. Bisogna
voltare pagina per recuperare credibilità e fiducia. Dobbiamo
far partire una nuova fase di sviluppo coniugando l’equità e la
giustizia sociale. Ecco il nostro compito, ora idee e un Piano
per l’Italia. Al lavoro per costruire l’alternativa”. Così il
segretario Pd Nicola Zingaretti in una nota.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA