Zubin Mehta torna alla Scala – Ultima Ora


(ANSA) – MILANO, 2 MAG – Nel gennaio del 2018 avrebbe dovuto
dirigere ‘Il pipistrello’, ma dovette rinunciare per motivi di
salute. Oggi Zubin Mehta torna alla Scala con una serie di
concerti che prende il via domani con la prima delle tre
repliche della Sinfonia n.8 di Anton Bruckner. “Ho fatto tre
prove con l’orchestra e mi sento benissimo”, dice il maestro
indiano, che il 29 aprile ha festeggiato 83 anni. Il ritorno
alla Scala fa evidentemente felice il maestro: “Bruckner
praticamente esaurito? In America non si vende molto…”,
scherza, raccontando il piacere nel ritrovare l’orchestra
dell’Accademia e l’amico Pollini nel concerto del 7 maggio. In
programma di Beethoven l’Ouverture da Egmont op. 84 e la
Sinfonia n. 7, e di Mozart il Concerto n. 23 in la magg. per
pianoforte e orchestra. Il ricavato del concerto sarà devoluto
alla Fondazione Saint Francis Home, nata 15 anni fa a Pathankot,
nella regione indiana del Punjab, per iniziativa di Alexander
Pereira e dello stesso Mehta, per offrire assistenza alle
bambine disabili.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA